Quando il pittore dice addio al blocco dello scrittore con MindMup

Ok, hai messo da parte pennelli e colori per un po’: ora è il momento di sederti davanti al PC e fare un po’ di Marketing Artistico.

Vuoi scrivere un succoso articolo per il tuo blog o un bel post per la tua pagina Facebook… Bravo! Così mi piaci!

Ma… ODDIO! Hai il blocco dello scrittore e non riesci a scrivere neanche una parola! Come puoi fare? E sì che ora lo sai: le foto dei tuoi quadri non bastano per farti conoscere e apprezzare, ti servono anche dei buoni testi! Ma se hai quel blocco?

Beh, ho una buona notizia per te: il blocco dello scrittore NON esiste… 

…O per meglio dire, non esisterà più per te se leggi questo articolo e poi segui qualche consiglio che sto per darti.

Prima però ti racconto una storia che mi riguarda proprio in prima persona.

Read More

Mini-Guida in 9 punti per evitare e risolvere le crisi sui social e fuori

Cosa puoi fare quando le persone si che commentano i tuoi post e articoli online ti prendono e si prendono a cornate?

Con questa Mini-Guida in 9 punti vedremo come evitare (prevenendole) e risolvere le crisi, sia online che offline.

Mi auguro che non sia il tuo caso, ma forse anche tu in qualche modo ti sei ritrovato in mezzo a una “rissa” o a una cosiddetta “crisi” online.

Sono cose che capitano sia nella vita fuori che dentro al web e ai social. Però una cosa è certa in ogni caso:

Non è bello trovarsi in mezzo a una rissa, soprattutto se la gente è arrabbiata con te!

Ma perché si scatenano e come si fermano queste maledette crisi che ti fanno prendere a cornate dai tuoi lettori, colleghi pittori/artisti e potenziali collezionisti?

Read More

Perché (e come) ogni tanto devi dare un’imbiancatina alla tua immagine online

Hai mai pensato che i tuoi account social e sito/blog sono come casa tua?

Sì, intendo proprio il posto in cui vivi e, forse, lavori.

Ora ti racconterò una piccola storia per farti capire da dove viene questo strampalato paragone cosa c’entra la vernice con il tuo Marketing Artistico.

Sai, di recente ho trascorso un sacco di tempo a combattere con tempera traspirante azzurrina, rulli, pennelli e montagne di cose da spostare e poi riordinare.

Ebbene sì: ho imbiancato la mia camera da letto.

Se come immagino ti sei trovato ad avere a che fare con imbiancature &Co, saprai che ci sono delle cose da fare per forza (e in un certo ordine) per ottenere un buon risultato: se le fai avrai poi la tua casa bella fresca, gradevole alla vista e senza schifose muffe che spuntano in certi angoli.

Bene. Imbiancando mi è venuta l’illuminazione: anche per la tua presenza online le cose stanno così.

Se il sito/blog è il cuore della tua casa online, i social sono delle stanze e degli ingressi da tenere sempre in ordine, da curare e da arredare con un certo stile coerente con il resto.

Read More

Non solo vendita di quadri originali: parliamo di licenza d’uso

Hai presente la meraviglia e gli occhi sgranati di chi scopre qualcosa di nuovo di cui non immaginava nemmeno l’esistenza? Ecco, con il Guest Post di oggi il mio obiettivo è un po’ questo, farti dire: “caspita, non ci avevo mai pensato!”

Già, perché oggi la nostra Alessandra Cesaroni ci accompagnerà a scoprire un mondo che forse come artista e pittore non hai ancora preso in considerazione: quello delle LICENZE d’uso!

Già, perché oltre a vendere originali e stampe, una fonte di reddito per te potrebbe essere quella di concedere ad altri in licenza (limitata nell’uso e nel tempo) disegni, illustrazioni e motivi grafici.

Con questa intervista ci faremo un’idea più chiara della faccenda, quindi andiamo con le domande e conosciamo Alessandra.

Read More

3 consigli per pittori allergici alla scrittura

Me lo hai sentito dire un sacco di volte tra post, email e comunicazioni varie:

se vuoi avvicinare le persone e soprattutto i tuoi collezionisti ideali, devi abbandonare l’idea che basta spiattellare qualche bella foto dei tuoi quadri su Facebook senza pensare ai testi.

Ora, so che ti sta per venire un attacco di orticaria a sentire parlare di mettersi a scrivere invece di creare opere come quadri o sculture.

So che l’idea di metterti lì davanti allo schermo invece che davanti alla tavolozza ti fa venire i funghi sulla pelle, ma abbi pazienza: il marketing che educa e che usa la parola (certo, anche con le immagini) vende.

Mi spiace per te artista allergico: la scrittura è purtroppo un “male necessario”.

Io stessa anni fa sono stata affetta da questa allergia, te lo assicuro: non sai quante scuse trovavo per rimandare il momento di scrivere un articolo del blog o un bel post corposo sui social… Ma questo atteggiamento, lo dico per esperienza diretta, non ha fatto per niente bene alla mia attività.

Solo quando ho iniziato a scrivere con costanza al mio lettore ideale ho visto dei miglioramenti cicciottosi, sia in termini di contatti diretti, sia in termini di visite al blog e sui miei canali social.

Quindi funziona: prova e vedrai con i tuoi occhi!

A questo punto però bisogna che ci mettiamo in testa di curare questa allergia, che spesso deriva dal nostro percorso personale e di studi. Presente l’incubo dei temi a scuola?

Read More